Dal 1947 pura passione per questa maglia

Storia della società

Nel 1947, l’AC Sementina venne ricostituito. Il comitato era composto da: Malandrini Ersilio (presidente), Malandra Florindo (vice presidente), Cereda Arno (segretario), Gozzi Aldo, Bulloni Michele, Zanti Armando, Pestoni Eugenio, Malandra Rino, Guidotti Enrico, Guidotti Mosè, Malandra Maurilio. La formazione della squadra era così composta: Benaglia Libero, Cereda Arno, Guidotti Angelo, Locarnini Modesto, Malandra Florindo, Malandra Rino, Malandrini Stefano, Marcionetti Vittorio, Mozzini Albino, Pedretti Nandi, Ponzio Arnoldo, Rusconi Attilio, Rusconi Peppino, Rusconi Vittorino. Nel 1952 ci furono i lavori di ingrandimento del campo sportivo. Il signor Armando Cereda si era occupato per conto del comitato dell’intero lavoro, chiamando ad eseguire il tutto all’impresario Albino Verzasconi che già aveva curato i lavori al campo di Riarena. Le spese furono supportate in larga misura dallo Sport-Toto. Da segnalare che l’ingrandimento ha richiesto la rimozione per un lungo tratto dei blocchi che formavano la cosiddetta “Traversa”. Per l’evento, amichevole di lusso. In campo ACS contro ACB. Nel 1965 furono realizzati i nuovi spogliatoi e l’illuminazione del campo. Per l’occasione sfida di altri tempi tra AC Bellinzona e FC Chiasso. Nel 71, partecipazione alla Coppa Svizzera contro il Küssnacht. Nella stagione 74-75, l’ACS venne promosso in seconda divisione davanti a Solduno e Riarena. La finale per l’ascesa nella categoria fu vinta contro il Moderna. Dopo alcune stagioni il ritorno in terza divisione, ritrovando una nuova promozione nella stagione 80-81 in seconda. Nello stesso anno gli allievi A, vinsero campionato e coppa Ticino. Nel 1984-85 la società è guidata dal presidente Renato Malandrini. Stagione 85-86 nuovo ritorno in seconda lega. Nel 1986 la famosa alluvione causò notevoli disagi al campo e spogliatoi, costringendo la società a giocare per diverso tempo lontano dall’Isola. Nella stagione 87-88 l’ACS si laureò per la prima volta campione ticinese di seconda lega, disputando la finale per l’ascesa in prima lega. Franco Sciaroni, capocannoniere della squadra con 13 reti. A Dario Recce nel 91-92 venne consegnato il premio “al merito” per l’impegno e l’attaccamento dimostrato per lunga militanza nella nostra società. Nel 1992 consegna delle chiavi del nuovo centro sportivo all’Isola tuttora fiore all’occhiello del nostro cantone. Nella stagione successiva vittoria in coppa Ticino contro lo Stabio. Nel 1996-97 coincide con il 50esimo della fondazione della società con Carlo Riva presidente. Nello stesso anno è stata costituita la squadra dei seniori. Dalla stagione 97-98 cambio del comitato e nuovo presidente, Pietro Castellano. Da questa data ad oggi (con la stessa gestione) la nostra società è sempre rimasta tra la seconda lega e la seconda lega interregionale. Nella stagione 2004/2005 l’ACS diventa campione ticinese (di seconda lega) e si appresta a disputare per la prima volta un campionato anche oltre Gottardo. Vittoria anche della SuperCoppa Ticinese. Purtroppo nella stagione successiva la nostra società ritorna a testa alta nel campionato regionale con l’amarezza della retrocessione. Nel 2008/2009 l’AC SEMENTINA 1947 è per la terza volta campione di seconda lega!! A fine campionato si cercò di chiudere l’anno in bellezza con la finale di SuperCoppa Ticinese…purtroppo persa contro il Giubiasco. Stesso scenario l’anno successivo nella categoria superiore con immediata retrocessione. Nel 2011/12 finale di Coppa Ticino persa contro il Vallemaggia. Ad oggi la nostra società vanta circa 90 allievi nelle varie categorie.